Come si accede ai Servizi

sample imagePer l’accesso nel Centro Residenziale per anziani dovrà essere inoltrata richiesta di accoglimento all’Ufficio Amministrativo, possibilmente su appuntamento, negli orari di ricevimento. In sede di colloquio, l’Ufficio Amministrativo valuta la situazione per capire i problemi di gestione a domicilio, la situazione sociale, ambientale ed economica dell’anziano.
Verifica i principali problemi di tipo sanitario. Verifica, inoltre, il grado di coinvolgimento dell’interessato ed il suo consenso all’eventuale ingresso in struttura.
L’Ufficio Amministrativo provvede ad informare i parenti e l’interessato rispetto al servizio che gli verrà offerto, le modalità organizzative, gli aspetti economici e invita a visitare la struttura.
Ricevuta la domanda compilata e firmata, indirizza i parenti al Distretto di residenza per la valutazione da parte dell’UVMD che effettuerà la valutazione multidimensionale individuando la tipologia di intervento più adeguato rispetto ai bisogni dell’anziano. L’esito della valutazione si sintetizzerà nella scheda S.V.A.M.A. e in un punteggio che permetterà l’inserimento della domanda nelle graduatorie dell’ULSS 21.
Nel momento in cui la Struttura è in grado di procedere all’accoglimento, l’Ufficio Amministrativo avvisa il Distretto il quale sente l’interessato o i familiari invitandoli a mettersi in contatto con la struttura. L’Ufficio Amministrativo, ricevuta la scheda S.V.A.M.A dal Distretto, informa i parenti di presentarsi assieme ai seguenti documenti:

Al colloquio saranno elencate le disposizioni per l’accoglimento e assieme all’interessato, ai familiari e ad un infermiere, si verificano:
- il tipo di bisogni e la problematica assistenziale-sanitaria che presenta il futuro ospite (orientamento, demenza, deambulazione, ecc.);
- il tipo di stanza disponibile;
- le caratteristiche dei compagni di stanza per l’abbinamento del nuovo ospite;
- la “tenuta” da parte dei familiari o altre persone di riferimento rispetto al sostegno affettivo e l’accompagnamento nelle prime e successive fasi dell’ingresso in struttura;
- la sottoscrizione del contratto di assistenza e di altra documentazione necessaria.

L’ingresso: la Valutazione Multidimensionale dell’Ospite

L’Unità Operativa Interna costituisce un momento fondamentale dell’organizzazione. E’ infatti nei momenti successivi all’ingresso che si programmano le attività terapeutiche riabilitative per gli anziani. Un’equipe multi professionale si riunisce all’incirca mensilmente, e al bisogno, con il compito di:

Relazioni con il Pubblico

È situato all’ingresso dell’Istituto l’Ufficio Amministrativo con lo scopo di dare informazioni chiare, precise ed utili a chi accede o telefona. L’ufficio è attivo tutti i giorni negli orari indicati all’ingresso della struttura.

Servizio Telefonico

Al fine di mantenere il più possibile i contatti con i propri familiari, viene offerta agli ospiti la possibilità di telefonare, al bisogno, assistiti dal personale. È inoltre possibile ricevere telefonate e, in caso di bisogno l’utente è supportato dal personale in servizio.

Servizio lavanderia e guardaroba

Il Centro Residenziale offre un servizio di lavanderia interna in grado di soddisfare le esigenze della persona accolta. Giornalmente il servizio effettua il lavaggio, la stiratura, il riordino ed il rammendo della biancheria personale dei residenti. Il lavaggio della biancheria piana viene affidato ad una ditta esterna.

Servizio pulizia e sanificazione ambientale

Il servizio è assicurato da personale appositamente dedicato, utilizzando adeguata ed idonea attrezzatura.

L’assistenza religiosa

Il servizio religioso è garantito da un sacerdote che, oltre al rapporto individuale con ciascun anziano, svolge l’attività religiosa che consta nella celebrazione della Santa Messa nelle giornate di mercoledì e sabato (ed in alcune giornate festive) alle ore 16.00.

Servizio di volontariato

L’Ente favorisce l’opera di volontariato in collaborazione con le varie associazioni locali agevolando la presenza di persone per lo svolgimento di un servizio continuativo agli ospiti residenti.

Servizio di educazione-animazione

Il servizio viene svolto in collaborazione tra la Psicologa e l’Educatrice. L’obiettivo consiste nello stimolare i processi di socializzazione, mantenendo o recuperando le capacità cognitive, manuali e relazionali mediante l’impiego in maniera utile e divertente del tempo libero degli ospiti.

Servizio infermieristico

Il servizio, rivolto a tutti gli ospiti, viene assicurato dagli Infermieri professionali in ottemperanza alle prescrizioni di carattere sanitario impartite dal Medico. Si chiede di informare il personale infermieristico prima di dare qualsiasi tipo di alimento all’Ospite.

Servizio assistenziale

È assicurato tramite il personale qualificato. Qualora i famigliari volessero affiancare un assistente all’Ospite, saranno tenuti a rispettare un regolamento interno che dovrà essere tassativamente letto, sottoscritto e rispettato sia dai famigliari sia dall’assistente da loro incaricato.

Servizio riabilitativo

Il servizio di fisioterapia viene assicurato quotidianamente per cinque giorni alla settimana dalla presenza di un fisioterapista che collabora con la struttura. Il fisioterapista pratica i propri interventi riabilitativi prevalentemente all’interno della nuova palestra, sita al primo piano sopra la spaziosa sala polifuzionale. La palestra si sviluppa in uno spazio accogliente e luminoso, ed è dotata di tutti quegli attrezzi indispensabili per la riabilitazione e rieducazione funzionale delle disabilità motorie. Gli ospiti della Casa di Soggiorno partecipano inoltre ad attività collettive, come la ginnastica di gruppo oppure giochi motori. Il fisioterapista dopo aver valutato la persona assistita, definisce in via autonoma o in collaborazione con le altre figure socio-sanitarie (medico, infermiere, psicologa ed educatrice) il programma riabilitativo più adeguato per mantenere e se possibile incrementare le capacità dell’ospite, utilizzando terapie manuali, massoterapiche e occupazionali; svolge altresì attività di prevenzione e propone l’adozione di ausili che possono migliorare la qualità di vita dell’assistito; coopera con il personale socio-sanitario affinché la realizzazione del servizio di assistenza alla persona sia adeguato agli standard vigenti in materia di sicurezza sul lavoro.

Servizio di Psicologia

La Casa di Soggiorno si avvale inoltre di una Psicologa che in collaborazione con le altre figure professionali si occupa del mantenimento delle capacità cognitive e della consulenza psico-educativa ai parenti per ciò che riguarda gli aspetti delle problematiche psicologiche e comportamentali correlate all’età geriatrica. Oltre a questo, viene fornito un adeguato supporto psicologico per gli Ospiti che vivono momenti di difficoltà, con l’obiettivo di favorire una miglior qualità della vita in Struttura.

I SERVIZI OFFERTI

1- Residenzialità a lungo termine. Nuclei per anziani non autosufficienti o parzialmente autosufficienti: per avere le indicazioni sul costo giornaliero del servizio ci si può rivolge all’ufficio amministrativo. Le rette applicate dall’Ente sono omnicomprensive di tutti i servizi elencati di seguito e non è richiesta alcuna integrazione, salvo casi eccezionali preventivamente comunicati all’interessato, e prevedono:
- progetti assistenziali individuali definiti dopo la valutazione multidimensionale dell’ospite;
- assistenza infermieristica;
- assistenza medica specialistica;
- igiene e cura della persona;
- vitto ed alloggio;
- lavanderia e guardaroba;
- sostegno psicologico;
- riabilitazione psico-fisica;
- servizio educativo-animativi;
- uscite esterne;
- assistenza religiosa;
- servizio di portineria.
A pagamento sono i servizi di podologo, parrucchiere ed eventuale trasporto presso gli istituti ospedalieri.

2- Posto di sollievo: prevede la fruizione di tutti i servizi suesposti con un’offerta di cure ed assistenza a breve termine per un periodo transitorio mirato alla riabilitazione e/o sostegno alla famiglia e permettendo un’assistenza sanitaria in situazioni di urgenza per poi rientrare a domicilio. È rivolto ad anziani che si trovano in condizioni di dipendenza. Informazioni sul costo giornaliero del servizio per l’anno in corso sono a disposizione presso l’Ufficio Amministrativo.

3- Centro Diurno: possibilità di ospitare anziani che possono usufruire dei servizi offerti dall’Ente che comprendono vitto, possibilità di riposare, servizi educativi e di animazione.

4- Servizio di ricovero temporaneo: vi è la possibilità di usufruire di posti convenzionati in collaborazione con l’ULSS per anziani non autosufficienti che abbiano bisogno di un periodo di residenzialità a tempo determinato in seguito a ricoveri ospedalieri;

5- Servizio di Assistenza Domiciliare: è in fase di studio la possibilità di attivare un servizio di assistenza alla persona presso il luogo in cui abita per attività di igiene o sanitarie.